CADORO
I Tesori D'Apulia

I Tesori D'Apulia

17 AGOSTO 2017

La storia di Tesori D’Apulia inizia nel 1955, a Trani, e affonda le radici nella tradizione pugliese.

Vino, taralli e racconti di rispetto e tradizione attorno ad un braciere: è così che si è tramandata l’esperienza e l’essenza del saper fare taralli. In famiglia, di padre in figlio

La qualità delle materie prime è fondamentale, e la fragranza, la leggerezza e il gusto sfizioso arrivano solo dalla lavorazione artigianale. 

L’olio extravergine di oliva, la farina e il vino sono le materie prime di qualità certificata che l’azienda utilizza nei suoi prodotti.

Il segreto è nella bollitura. L’immersione dei taralli in acqua bollente prima della cottura è essenziale per la friabilità e garantire quel sapore unico.

Anche la lievitazione è importante: quella naturale garantisce all’impasto la genuinità e il consumo del prodotto anche dagli intolleranti ai lieviti.

Ma il gusto non prescinde dalla freschezza e per questo l’azienda è attenta ad altri aspetti anche oltre la filiera produttiva. 

All’esposizione, ad esempio. I taralli non devono essere esposti al sole o a temperature oltre i 27 gradi. O, ancora, alla conservazione: perché il tarallo, dopo poche settimane, perde fragranza e bontà. 

Tutti i prodotti Tesori D’Apulia a cottura ecologica sono certificati BRC BRITISH RETAIL CONSORTIUM e IFS INTERNATIONAL FOOD STANDARDS.

I taralli Tesori D’Apulia sono naturalmente freschi, friabili e fragranti.

L’azienda produce e confeziona nove specialità a marchio Cadoro, tutte senza olio di palma:

  • taralli classici
  • alla cipolla
  • al rosmarino
  • al finocchio
  • al sesamo
  • al gusto pizza
  • al peperoncino
  • al pepe nero
  • multicereali.

Per il vostro palato, solo cose buone.

 

 


Filodiretto Punti Vendita