CADORO
Primavera: cosa mettere nel carrello

Primavera: cosa mettere nel carrello

26 APRILE 2021

Si dice sempre che con la primavera arriva anche il risveglio della natura. Lo vediamo facilmente durante le nostre passeggiate: gli alberi si riempiono di rigogliose foglie verdi, i prati danno spazio a splendidi fiori colorati.

Questo risveglio lo troviamo anche nei banchi ortofrutta dei supermercati, così il nostro carrello si riempie di prodotti tipici di questo periodo. Scegliere frutta e la verdura di stagione, infatti, rappresenta sempre la scelta giusta perché più nutriente e gustosa. Una spesa di stagione è anche più sostenibile ed economica.

E’ questo il momento in cui arrivano i primi legumi freschi, come i piselli e le fave, che ci permettono di fare il pieno di proteine vegetali. Abbinati ad un’ insalata o utilizzati per una zuppa hanno anche grandi proprietà depurative.

Cicoria e barbabietole sono altri protagonisti di questo periodo dell’anno. La cicoria, conosciuta anche con il nome di catalogna, è tipica della cucina popolare. Ha un sapore particolarmente amarognolo e contiene molta vitamina A e C oltre che a calcio, fosforo, ferro e carboidrati.

La barbabietola è una radice dal particolare colore rosso molto dolce e ricca di sali minerali. Ha benefici depurativi e ricostituenti e favorisce la digestione.

 

Gli asparagi però sono i veri protagonisti del periodo primaverile. Questo ortaggio, ricchissimo di fibre, calcio, fosforo, magnesio e potassio, abbonda anche di Vitamine A, B6 e C ed è poverissimo di grassi. Grazie a tutte queste caratteristiche, gli asparagi sono l’alimento ideale per disintossicarsi dalle tossine accumulate durante le fredde giornate invernali.

I banchi della frutta si tingono fortemente di rosso grazie all’arrivo delle fragole, probabilmente il frutto più amato da adulti e bambini. Molto ricca di vitamine ed in particolare di vitamina C, povera di altri elementi, le fragole diventano irresistibili quando mangiate al giusto grado di maturazione perché oltre ad un colore rosso vivace e brillante, sprigionano un profumo davvero  irresistibile.

L’altro frutto che non può mancare in una vera spesa di primavera è il kiwi. Conosciuto originariamente come frutto proveniente dalla Nuova Zelanda, è oggi una delle principali coltivazioni del nord Italia. E’ un frutta davvero dalle infinite proprietà benefiche: contiene molta Vitamina C, è ricchissimo di potassio e vitamina E, Rame e ferro. Antianemico e antisettico, nel kiwi si riscontrano anche alti contenuti di minerali e proprio per questa sua particolarità è utile nella di regolazione della funzionalità cardiaca e la pressione arteriosa. Diuretico e rinfrescante, questo frutto è ottimo per rafforzare le difese immunitarie.

 


Richiamo Prodotto Filodiretto Punti Vendita